lunedì 22 maggio 2017

Bando nazionale:"Vendemmia Verde 2016-2017/Piano Nazionale di Sostegno Vitivinicolo".

Finalità/Beneficiari:
Potranno partecipare al seguente bando nazionale, previsto dalla misura di Vendemmia, le persone fisiche o giuridiche che, avendone l’obbligo, soddisfino nella corrente Campagna 2016/2017 i seguenti requisiti:
-Siano coltivate con varietà di uve da vino, classificate dalle Regioni in conformità all’Accordo del 25 Luglio 2002 tra il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e le Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano;
-Siano in buone condizioni vegetative e rispondano ai requisiti prescritti all’Art.18 del Reg. del. (UE) 2016/1149;
-Siano impiantate da almeno quattro (4) campagne, risultino cioè impiantate entro il 31 Luglio 2013;
-Abbiano formato oggetto di dichiarazione di raccolta di Vendemmia e Produzione nella precedente campagna 2015/2016 e in quella corrente 2016/2017;
-Non ricadano nelle zone vinicole eventualmente escluse dalla misura da parte delle Regioni/P.A. in ossequio sia all’Art. 18 del Reg. del. (UE) 2016/1149 che all’Art. 4 Comma 3 del Decreto MiPAF 23 Dicembre 2009 n. 9258;
-Rientrino nella superficie minima e/o massima ammissibili alla misura, stabilita dalle Regioni/P.A. nelle DRA, nell’ambito della quale insiste l’unita vitata in questione;
-Non abbiano beneficiato di un aiuto alla vendemmia verde nella precedente campagna 2015/2016.
Stanziamento:
L’importo del sostegno sarà calcolato sulla base della differenza tra la superficie approvata in seguito a controlli amministrativi della domanda, o modificata in conformità dell’Articolo 53 del Regolamento Delegato 2016/1149 e la superficie in cui l'operazione è stata effettivamente realizzata, determinata tramite i controlli in loco dopo l'attuazione. Se la differenza non supera il 20%, il sostegno è calcolato sulla base della superficie determinata tramite i controlli in loco dopo l’attuazione.
Se la differenza è superiore al 20% ma uguale o inferiore al 50%, il sostegno sarà calcolato sulla base della superficie determinata tramite i controlli in loco dopo l’attuazione e ridotto del doppio della differenza constatata. Se la differenza sarà superiore al 50% non verrà concesso alcun sostegno per l’operazione in questione.
Scadenza:
Il termine ultimo per potervi partecipare è il 31 Maggio 2017.
Tratto da:
Link: