lunedì 20 febbraio 2017

Attiva possibilità lavorativa in ambito della protezione dei bambini migranti - Per laureati in Giurisprudenza.

Finalità:
La seguente possibilità lavorativa è promossa dal Consiglio Italiano per i Rifugiati, che è un’Organizzazione umanitaria indipendente costituitasi nel 1990 in Italia, su iniziativa delle Nazioni Unite, con l’obiettivo di difendere i diritti dei rifugiati e dei richiedenti asilo.
Lo stesso ha reso attiva la ricerca di un Consulente Legale per svolgere attività in Friuli Venezia Giulia, in particolare presso aree di frontiera o luoghi di transito nelle Province di Udine, Gorizia, Trieste nell’ambito del Progetto ‘Frontiere Minori’.
Requisiti:
Per potersi candidare occorrerà possedere:
-Laurea in Giurisprudenza o in Scienze Politiche;
-Esperienza di consulenza legale nell’ambito della normativa in materia di immigrazione ed Asilo;
-Conoscenza approfondita dei sistemi normativi di riferimento sia a livello nazionale, che internazionale con particolare riferimento ai temi legati alla protezione all’accoglienza dei minori stranieri, accompagnati e non;
-Possesso della Patente B;
-Ottima capacità di utilizzo del Pacchetto Office;
-Oltre alla lingua italiana è richiesta la conoscenza scritta e parlata di una seconda lingua:”Inglese e/o francese”.
-Ottime doti di comunicazione, disponibilità, capacità di costruire relazioni e di rapportarsi con gli attori istituzionali coinvolti nella gestione dell’accoglienza dei migranti;
-Eccellente predisposizione per il lavoro di squadra e ottime capacità di gestione dello stress.
Scadenza:
Il termine ultimo per potervi partecipare è il 27 Febbraio 2017.
Tratto da:
Link: