domenica 18 giugno 2017

Bando nazionale:"Avviso per la concessione di agevolazioni per l’insediamento dei giovani in agricoltura".

Finalità:
L’Ismea promuove il ricambio generazionale attraverso specifici strumenti finanziari che consentono l’insediamento dei giovani nella conduzione di imprese agricole.
Beneficiari:
Potranno parteciparvi tutti i giovani agricoltori, anche organizzati in forma societaria, che intendano insediarsi per la prima volta in un’Azienda agricola in qualità di capo azienda e che presentino un Piano Aziendale per lo sviluppo dell’attività agricola articolato su un periodo di almeno 5 anni che dimostri la sostenibilità economica e finanziaria dell’operazione.
Per usufruire delle agevolazioni il giovane agricoltore, in caso di ditta individuale o la maggioranza assoluta e numerica e delle quote di partecipazione dei soci in caso di società (di persone, di capitali o Cooperative, anche a scopo consortile), dovrà possedere i seguenti requisiti
*Età compresa tra i 18 ed i 39 anni al momento di spedizione della domanda;
*Esercizio dell’attività agricola sul territorio nazionale.
Il beneficiario dovrà presentare un Piano Aziendale che dimostri la sostenibilità economica e finanziaria di un’operazione di leasing in relazione allo sviluppo dell’attività agricola articolato su un periodo di almeno 5 anni, il cui fine ultimo sia l’acquisizione dell’Azienda agricola.
Lo stesso Piano Aziendale potrà prevedere, laddove necessario, investimenti diretti all’ammodernamento aziendale, eventualmente finanziati da altre fonti pubbliche nazionali o comunitarie.
Stanziamento/Finanziamento:
Il premio di insediamento sarà concesso nel quadro di un’operazione di leasing, finalizzata all’acquisizione dell’Azienda agricola ed in concesso in conto interessi, ad abbattimento delle rate, costanti e posticipate, da restituire secondo un piano di ammortamento, di durata variabile, a scelta del soggetto beneficiario, tra un minimo di 15 anni e un massimo di 30 anni.
In ogni caso l’ammontare massimo dell’aiuto non potrà essere superiore alla somma di 40.000,00 Euro in conformità a quanto disposto dal 1698/2005 e successive modificazioni.
Scadenza:
Il termine ultimo per potervi partecipare è il 29 Settembre 2017, entro e non oltre le 12:00.
Tratto da:
Link: