sabato 15 luglio 2017

Attive borse di studio alla ‘Direzione Generale per l’Interpretazione dell’Unione europea’.

Finalità:
La seguente possibilità è promossa dalla Direzione Generale per l’Interpretazione dell’Unione Europea, che ha reso attivo un bando per l’assegnazione di borse di studio destinante a studenti iscritti a Master o corsi universitari post-laurea.
Requisiti:
Per potersi candidare occorrerà essere:
-Cittadini di uno degli Stati Membri dell’Ue;
-Cittadini di uno degli Stati Candidati per l’Ue (Albania, ex Repubblica di Ygoslavia, Repubblica di Macedonia, Montenegro, Serbia, Turchia);
-Laureati o studenti all’ultimo anno di un corso di laurea;
-Candidati che abbiano:
*Una delle seguenti lingue attive:”Bulgaro, Croato, Ceco, Danese, Olandese, Inglese, Estone, Francese, Tedesco, Greco, Irlandese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Lituano, Maltese, Romeno, Sloveno, Turco”;
*La conoscenza di una lingua passiva in linea con i profili preferenziali (vedi link).
-Candidati che si siano iscritti, o che abbiano intenzione di iscriversi a un Master/corso post laurea promosso o riconosciuto da un’Università per l‘anno 2017/2018.
Condizioni economiche:
I vincitori del bando riceveranno:
-2.400,00 Euro se studiano in uno degli Stati Membri Ue;
-1.600,00 Euro se studiano in uno Stato Candidato o in uno Stato non-Ue.
La borsa sarà versata in un pagamento unico.
Quando:
Anno Accademico 2017/2018.
Scadenza:
Il termine ultimo per potervi partecipare è il 15 Settembre 2017.
Tratto da:
Link: